Growth Hacking

Growth Hacking, di cosa si tratta?

Riportiamo la definizione di Growth Hacking tratta dal libro di Alessia Camera dal titolo “Startup Marketing”:
Growth HackingIl Growth hacking è un mindset, cioè un modo di pensare, un processo, un metodo, che serve ad identificare e sviluppare le strategie di marketing di successo, quelle che permettono di raggiungere gli utenti target e di crescere in fretta.

Il Growth Hacking è un modo di pensare nuovo, che mette insieme una serie di competenze diverse e non si concretizza con la semplice applicazione di strategie di marketing tradizionali al prodotto finito. E’ basato sulla creatività,  sulla multidisciplinarietà e sull’analisi dei dati.

Come avete potuto notare le parole chiave sono “Startup” e “Marketing”. Prima di parlare nel dettaglio di strategie di Growth Hacking diamo qualche definizione per inquadrare l’ambiente.

Riportiamo quindi la definizione di Startup:

Le startup sono definite “istituzioni nate per creare un nuovo prodotto o servizio in condizioni di incertezza”. Affinché si possa parlare di startup questa dovrà possedere alcune caratteristiche dette “le regole d’oro per la crescita“:

  • ripetibilità:  non collegata a mode o bisogni passeggeri;
  • profittabilità: fare utile!
  • scalabilità: non deve essere un problema passare da 100 a 10.000 utenti.

Oltre a queste 3 regole base una startup deve essere inserita in un processo in continua evoluzione.

Come avrete certamente notato balza subito all’occhio il feeling tra “Startup” e “Growth Hacking”: la parola crescita.

Il Growth Hacking si può applicare solamente alle startup?

La risposta è no. Come abbiamo visto pur essendo legato a doppio filo al concetto di startup si può applicare il Growth Hacking anche ad un’azienda tradizionale.

Caratteristiche di un Growth Hacker

E’ importante che abbia esperienza di marketing, sviluppo prodotto e analisi dei dati. Deve essere inoltre appassionato del mondo tecnologico e saper utilizzare un mix di strategie e di strumenti che consentano di ottenere Traction e utenti per il prodotto da pubblicizzare.

 

 

Posted on: Ottobre 28, 2017, by :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *